Lettore DVD: Codec Video o Formato non Supportato?

Al giorno d’oggi, i lettori DVD si dividono in due macro categorie: quelli vecchi e quelli più recenti. I lettori DVD pià vecchi supportano la riproduzione solo di dischi DVD e non leggono gli eventuali dati presenti su di essi. I nuovi lettori DVD leggono invece anche i singoli files presenti sul disco. Per questo motivo prima di capire come mai appare l’errore “Codec video non supportato” o “Formato video non supportato“, bisogna indagare sul DVD player che si sta usando, cercando eventualmente il libricino con le specifiche dei formati supportati e leggibili.

Per non avere comunque alcun tipo di problema con la riproduzione dei video su DVD basterebbe convertire video in DVD, o meglio convertire video in VOB (nel formato MPEG-2).

Se il video non è in formato MPEG-2 non potrà mai essere riprodotto su un lettore DVD e quindi sarà indispensabile far uso di un convertitore MPEG-2 come Video Converter Ultimate.

Questo programma supporta la conversione dei video in DVD o la masterizzazione diretta dei file video su DVD in modo da avere la garanzia della corretta riproduzione del video sul lettore DVD. Il funzionamento è davvero banale: dopo aver importato il video nel programma basterà selezionare il formato DVD sulla destra oppure accedere alla sezione “Masterizza DVD” e procedere alla creazione del DVD con il nostro video.

Video Converter Ultimate è scaricabile in versione demo per PC e Mac dai seguenti link:

download_windows   download_mac

Schermata del programma:

video-converter-ultimate-converter-win

Molti lettori DVD possiedono anche l’ingresso USB per poter leggere e riprodurre filmati e file video sullo schermo della TV. Anche in questo caso se quando si prova a riprodurre il video dalla chiavetta USB appare l’errore “Video codec non supportato”, la soluzione è quella di convertire il video nel formato compatibile con il lettore. Oltre al formato di base (AVI, MP4, o altro), cliccando su “Impostazioni” in basso a destra del programma sarà possibile anche scegliere il “codec video”. Selezionando il codec video compatibile con il lettore si avrà la certezza che il filmato possa essere riprodotto. Altre indicazioni sono presenti nell’articolo: come fare leggere Video da Chiavetta USB

 

Convertire Video in VR

I dispositivi VR (come ad esempio i Samsung VR Gear) sono delle specie di occhiali che rendono i tuoi video o filmati praticamente realistici a 360 gradi! Oggi finalmente è possibile convertire i normali video (ad esempio quelli che scarichi da internet) in formato VR (formato lanciato da Facebook per esplorare dei piccoli filmati) utilizzando uno strumento di conversione come Video Converter Ultimate.

vr

Qui di seguito vediamo come utilizzare questo straordinario convertitore video per eseguire la conversione completa di qualsiasi file video in formato VR:

Fase 1: Avvia Video Converter Ultimate

Prima di tutto è necessario scaricare e installare il programma. Ecco qui di seguito i link per il download

download_windows   download_mac

Schermata principale del programma:

get-started-11

Fase 2. Importa il video da convertire in VR

Per importare e caricare il video nel programma puoi semplicemente trascinarlo dal tuo computer all’interno del software. Oppure clicca su “Aggiungi File” per selezionare il file dal PC/Mac e importarlo.

convert-phone-video-61

Fase 3. Imposta modalità video

Una volta caricato il file video, clicca in basso su “Modalità video” per impostare il tipo di video “VR” da ottenere.

1477757615-9494-set-video-mode

1. Per i video “Normali” seleziona la modalità “normale” e scegli 180 o 360 in base alle tue esigenze. Clicca su OK.

1477757615-1469-normal-video-setting

2. Per video Stereo (es. video 3D) scegli la modalità “stereo” e poi seleziona 180 top/bottom, 180 left/right, 360 top/bottom o 360 left/right. Infine clicca su OK.

stereo-video-setting1

Fase 4. Seleziona dispositivo VR di uscita

Dalla destra del programma seleziona il dispositivo VR per cui vuoi convertire il tuo filmato. Scegli il modello del dispositivo e clicca su OK per confermare.

1477757615-4912-choose-vr-device

Fase 5. Avvia la conversione

Per finire clicca sul pulsante “Converti” e potrai procedere con la conversione del video in formato VR per il tuo dispositivo!

1477757615-5176-output-folder-convert

 

Convertire Foto in Video con SlideshowMaker

Hai tante foto scattate durante le ultime vacanze estive o durante un matrimonio o un compleanno e non sai come “sfruttarle” per non lasciarle inutilizzatenella memoria del tuo smartphone o della tua fotocamera? Se anni fa il modo migliore per conservare le foto era quello di creare degli album e incollare su di esso le varie foto stampate, oggi con l’avvento delle foto digitali, il modo migliore per non disperdere le tue foto è quello di creare i cosiddetti “slideshow di foto“. Si tratta di veri e propri file video creati a partire dalle tue foto e che consentono di descrivere in dettaglio tutti i ricordi relativi ad un evento o alla crescita dei tuoi bambini o di una vacanza speciale.

Il programma che permette di convertire foto in video in modo professionale, dinamico, con effetti speciali, musiche di sottofondo ecc… si chiama SLIDESHOW MAKER. Con questo programma non dovrai far altro che caricare tutte le foto che desideri e poi scegliere il modello (stile) da applicare al filmato. In automatico si creerà il video che potrai salvare sul tuo PC/Mac, masterizzare su DVD o caricare direttamente online su Youtube.

Puoi scaricare Slideshow Maker sul tuo PC Windows o Mac dai pulsanti seguenti:

download_windows download_mac

Nel caso di PC Windows ecco la schermata iniziale del programma:

Nel caso di computer Mac OS X invece vedrai questa finestra di lavoro:

slideshow-intro-credit1

Il programma nel suo complesso è abbastanza semplice da usare. Dopo aver importato le foto potrai vedere l’anteprima del video e fare tutte le modifiche che ritieni opportuno per ottenere il risultato migliore. Sulle foto potrai aggiungere scritte o sovrapporre clipart… Come colonna sonora invece potrai aggiungere una o più canzoni e collocarle in corrispondenza delle foto che desideri.

Cosa aspetti? Scarica SlideshowMaker e inizia a convertire FOTO in VIDEO per creare filmati memorabili!

Format Factory per Mac

Format Factory è un convertitore video molto popolare in ambito Windows, popolarirà raggiunta grazie alla elevata compatibilità del programma con la maggior parte dei formati video e grazie al fatto che si tratta di un programma gratuito. Per chi possiede un Mac OS X purtroppo non è disponibile Format Factory per Mac ed è necessario cercare delle alternative ad esso per soddisfare le proprie esigenze di conversione video.

Tra i tanti video converter per Mac oggi disponibili in rete, quello che più si avvicina a Format Factory e che consente di convertire video di ogni tipo e formato è sicuramente Video Converter Ultimate per Mac. Oltre a convertire video, con questa app potrai anche masterizzare DVD, copiare DVD, scaricare video da internet, fare video editing, ecc…

Come si usa questo programma alternativo a Format Factory per Mac

Passo 1. Scarica, installa e avvia Video Converter per Mac

Download Mac Version

Ecco la schermata principale del software:

video-mac-converter-ultiamte

Passo 2: Importa file video o DVD da convertire

Per importare i file video (o DVD) da convertire clicca in basso a sinistra sull’icona “+”oppure trascina i file video/DVD/audio dal tuo Mac all’interno del programma

Passo 3: Conversione video/DVD

Dopo aver caricato i file video/audio/dvd vedrai una schermata del genere:

mac-video-converter-formati

Scegli i file da convertire in basso seleziona il formato di video di uscita. Troverai qualsiasi formato video, sia HD che SD, e anche formati compatibili con gli attuali smartphone e tablet.

Infine clicca sul pulsante in basso a destra per procedere con la conversione

 

Come Creare un Collage di video da caricare su Instagram?

Instagram, uno dei social più amati, soprattutto dai selfie-maniaci e dai cantanti. Si, perché col potenziamento della sezione video, con nuove opzioni interessanti, i nuovi talenti della musica scelgono proprio questo canale per lanciarsi nel campo e farsi apprezzare o meno dal pubblico.

Instagram ha un impatto meno negativo sull’artista rispetto a Facebook. Della persona infatti, via Instagram, si conosce molto poco. Si può solo apprezzare le qualità fisiche ed artistiche del personaggio che stiamo seguendo, evitando inutili antipatie. Se su Facebook il commento velenoso appare molto facile, su Instagram il clima sembra molto più tollerante, ma non meno pignolo. Più complimenti, insomma, ma solo se l’artista se li merita. Niente di regalato.

L’utente di Instagram può facilmente controllare le visualizzazioni dei video che, in home, hanno soppiantato i like, tuttavia ancora visibili cliccando proprio sulla voce VISUALIZZAZIONI. In effetti non si vive su Instagram se non per essere costantemente apprezzati da un pubblico sicuramente più selezionato e più preparato di quello facebookiano. Da pochissimo, grazie ad un nuovo tool, su Instagram si possono creare collage di Video. In pratica, si possono scegliere più spezzoni di vari video che abbiamo girato che poi andranno a comporre un unico minivideo da 15 secondi. Potrà essere carino scegliere i momenti salienti di un brano, ad esempio, mostrando registri bassi ed alti e competenze canore in un unico assaggio virtuale.

screen568x568

Ma come fare? Molto semplice.

Andiamo a caricare il primo video scegliendo dalla libreria, come di consueto. Il video apparirà in una casella, ma, accanto ad essa, appariranno delle caselle aggiuntive. Se sceglierete più video potrete scegliere le porzioni più adatte per andare a ricreare il video finale.
Non vi resterà che caricare, l’uno accanto all’altro, tutti i video e poi, cliccando su ognuno, ascoltarli, facendoli scorrere, per tagliare le parti che più vi interessano. Attenzione che ciascuna frazione di video non sia troppo lunga.
Il video finale non può, al momento, superare il 15 secondi. Il risultato finale sarà come aver girato un unico video e questo permette la creazione, non solo di filmati seri, bensì anche di una successione divertente di situazioni o gag. Scegliendo gli hashtag più adatti e più ricercati potete raggiungere un pubblico potenzialmente immenso che potrà decidere di premiarvi con un cuoricino o, addirittura, con un commento. Nel migliore dei casi, l’utente che avrà visto il vostro spettacolare collage potrà iniziare a seguirvi ed, aumentando i followers, aumenterete la vostra popolarità su uno dei Social più amati, ampia vetrina per artisti ed amateurs.

La piazza di Instagram, come vi accennavo prima, risulta molto meno temibile di quella di Facebook. Gli apprezzamenti sono sinceri perché basati su una comprovazione reale di una talento e le critiche rarissime. Certamente dovrete dare il meglio di voi sotto le luci dei riflettori di Instagram, tra l’altro, magnifiche. Gli effetti luce di Instagram sono tra i preferiti per gli amanti della fotografia, che non rinunciano al caricamento dei loro scatti più belli, da far invidia ad mondo, del Web.

Convertire VCD (.dat) in AVI o MP4

Cosa sono i video .DAT?

Spesso si incontrano o utilizzano file di formato DAT che possono contenere diversi tipi di informazioni. Ad esempio essi possono contenere file video VCD, file di dati generici e file Winmail.dat utilizzati nelle e-mail. I file .DAT sono generalmente utilizzati per fare riferimento a file di dati che contengono dati in formato ASCII e sono normalmente delimitati da virgole. Il nome del file con estensione .dat viene utilizzato per i file multimediali VCD. Un file DAT in realtà è salvato in formato MPEG-1 o MPEG-2, che contiene i dati video effettivi riprodotti dal VCD. La cosa importante è che il file DAT per i CD video possono essere riprodotti su lettori CD e gli utenti non possono aprire il file DAT manualmente.

Come Convertire video VCD?

È un dato di fatto che quando si tenta di riprodurre, importare o modificare un file video MPEG estratto da VCD, ci sono problemi come effetti aliasing, distorsione e compressione delle immagini a causa di una configurazione errata della risoluzione. Per questo motivo occorre utilizzare software professionali per la conversione dei video VCD (dat) in formati popolari come AVI, MOV, MP4, M4V.

Grazie a Video Converter Ultimate potrai convertire i file DAT in AVI o MP4, sia su PC Windows che su Mac OS X. Ecco i passi da seguire.

Scarica e installa il programma sul tuo computer:

download_windows   download_mac

Step 1. Installa e avvia Video Converter

Avvia il programma video converter e si aprirà l’interfaccia principale nella quale potrai subito importare il video VCD (o dat) da convertire in AVI o MP4.

video-converter-ultimate-converter-win

Step 2. Importa il video VCD (.dat)

Per importare il video da convertire potrai semplicemente trascinare i files dal tuo computer all’interno dell’interfaccia del programma.

Step 3. Converti VCD (.dat) in AVI, MP4, MOV, AVI, FLV

Scegli il formato di uscita (formato di conversione) e poi clicca su “Converti” per avviare la conversione. Potrai convertire i tuoi file VCD (.dat) anche in MP3 sia su Windows che su Mac.

 

« Articoli Precedenti