Cosa sono i Codec Video?

Cosa sono i Codec Video?

Era il lontano 1997 quando Microsoft, già in cima al mercato degli OS con il suo Windows 95, si mise al lavoro per sviluppare un sistema di compressione in grado di sviluppare video di ottima qualità ma di dimensioni ridotte, in modo da rendere i contenuti multimediali accessibili via Internet in streaming. Fino ad allora, il formato video più utilizzato era il famoso MPEG che non richiedeva alcun codec installato sul PC per essere correttamente gestito e che offriva una buona resa video nonostante una compressione non proprio ottimizzata. La vera rivoluzione nell’ambito dei video, intesi come contenuti scaricabili e fruibili da Internet ,iniziò grazie all’hacker Jerome Rota il quale, estraendo l’algoritmo di compressione proprio dal formato MPEG4 di Microsoft, creò un sistema di compressione in grado di garantire ottima qualità con dimensioni veramente ridotte. Stiamo parlando del tanto utilizzato formato DivX, che per molto tempo rimase lo standard per la compressione video anche grazie ai continui aggiornamenti e ai livelli di compressione e qualità raggiunti.

Con il passare degli anni e, soprattutto, con il diffondersi delle veloci connessioni ADSL e di nuovi formati Full HD in grado di riprodurre video a 1080p, gli utenti iniziarono ad avere l’esigenza di scaricare video in alta definizione in modo da godere appieno della qualità offerta dalle nuove tecnologie. Il DivX iniziò così ad essere affiancato da tanti altri formati come il famoso MKV per la riproduzione di video in alta definizione o HDV per le registrazioni in HD. Per poter riprodurre tutti questi formati video differenti, il sistema operativo ha bisogno dei codec, ovvero delle istruzioni che consentono di riconoscere e, naturalmente, riprodurre il file senza problemi. Per scoprire quelli installati nel nostro sistema possiamo usare Medialnfo, un software gratuito in grado di stabilire con esattezza quale tipo di compressione è stata utilizzata per realizzare un determinato file video e, di conseguenza, di quali codec abbiamo bisogno per riprodurli senza intoppi. Schermata del programma Mediainfo:

MediaInfo_Windows_Easy_en[1]

Per usare MediaInfo basta selezionare Visualizza/Info sul Sistema. Ci apparirà in questo caso una lista di tutti i codec video già installati sul nostro computer, e quindi sapere quali formati video sono visualizzabili senza problemi.

Se un codec video non è presente nella lista, per riprodurre quel determinato video dobbiamo necessariamente far affidamento a un convertitore video, come Video Converter Ultimate recensito più volte in questo blog. Grazie ad esso potremo trasformare un video in un formato compatibile con il dispositivo o il player desiderato.

Se cerchi dei codec video gratuiti da installare sul tuo computer, eccone due tra i più popolari:

> Codec K-Lite Codec Pack scaricabile dal seguente link http://www.free-codecs.com/K_Lite_Codec_Pack_download.htm

>  Combined Community Codec Pack (CCCP) scaricabile da: http://www.cccp-project.net/download.php?type=cccp

 

 

Inserisci Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *