Come Creare un Collage di video da caricare su Instagram?

Come Creare un Collage di video da caricare su Instagram?

Instagram, uno dei social più amati, soprattutto dai selfie-maniaci e dai cantanti. Si, perché col potenziamento della sezione video, con nuove opzioni interessanti, i nuovi talenti della musica scelgono proprio questo canale per lanciarsi nel campo e farsi apprezzare o meno dal pubblico.

Instagram ha un impatto meno negativo sull’artista rispetto a Facebook. Della persona infatti, via Instagram, si conosce molto poco. Si può solo apprezzare le qualità fisiche ed artistiche del personaggio che stiamo seguendo, evitando inutili antipatie. Se su Facebook il commento velenoso appare molto facile, su Instagram il clima sembra molto più tollerante, ma non meno pignolo. Più complimenti, insomma, ma solo se l’artista se li merita. Niente di regalato.

L’utente di Instagram può facilmente controllare le visualizzazioni dei video che, in home, hanno soppiantato i like, tuttavia ancora visibili cliccando proprio sulla voce VISUALIZZAZIONI. In effetti non si vive su Instagram se non per essere costantemente apprezzati da un pubblico sicuramente più selezionato e più preparato di quello facebookiano. Da pochissimo, grazie ad un nuovo tool, su Instagram si possono creare collage di Video. In pratica, si possono scegliere più spezzoni di vari video che abbiamo girato che poi andranno a comporre un unico minivideo da 15 secondi. Potrà essere carino scegliere i momenti salienti di un brano, ad esempio, mostrando registri bassi ed alti e competenze canore in un unico assaggio virtuale.

screen568x568

Ma come fare? Molto semplice.

Andiamo a caricare il primo video scegliendo dalla libreria, come di consueto. Il video apparirà in una casella, ma, accanto ad essa, appariranno delle caselle aggiuntive. Se sceglierete più video potrete scegliere le porzioni più adatte per andare a ricreare il video finale.
Non vi resterà che caricare, l’uno accanto all’altro, tutti i video e poi, cliccando su ognuno, ascoltarli, facendoli scorrere, per tagliare le parti che più vi interessano. Attenzione che ciascuna frazione di video non sia troppo lunga.
Il video finale non può, al momento, superare il 15 secondi. Il risultato finale sarà come aver girato un unico video e questo permette la creazione, non solo di filmati seri, bensì anche di una successione divertente di situazioni o gag. Scegliendo gli hashtag più adatti e più ricercati potete raggiungere un pubblico potenzialmente immenso che potrà decidere di premiarvi con un cuoricino o, addirittura, con un commento. Nel migliore dei casi, l’utente che avrà visto il vostro spettacolare collage potrà iniziare a seguirvi ed, aumentando i followers, aumenterete la vostra popolarità su uno dei Social più amati, ampia vetrina per artisti ed amateurs.

La piazza di Instagram, come vi accennavo prima, risulta molto meno temibile di quella di Facebook. Gli apprezzamenti sono sinceri perché basati su una comprovazione reale di una talento e le critiche rarissime. Certamente dovrete dare il meglio di voi sotto le luci dei riflettori di Instagram, tra l’altro, magnifiche. Gli effetti luce di Instagram sono tra i preferiti per gli amanti della fotografia, che non rinunciano al caricamento dei loro scatti più belli, da far invidia ad mondo, del Web.

Inserisci Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *